martedì 30 gennaio 2018

Migranti, Sinonimo di Traumi da Guerra e di Emarginazione

GRECIA 

News

Grecia, rientrano nelle banche 10 miliardi di euro.
Secondo i recenti calcoli, infatti, la sferzata europeista arrivata grazie alla vittoria del conservatore Antonis Samaras avrebbe ridato una po’ di fiducia alla popolazione che, dopo aver temuto il ritorno della dracma, ha iniziato a far rientrare capitali nelle banche.
Dopo i prelievi di denaro effettuati anche per paura di perdere tutto, i greci hanno iniziato pian piano a riportare i soldi nelle banche. Il quotidiano economico Capital ha stimato in dieci miliardi di euro la quantità di denaro privato rientrata nelle banche.
Intanto, il quotidiano Kathimerini ha fatto sapere che sarebbe stato già raggiunto un accordo politico fra i componenti della coalizione di governo per arrivare a formulare 10 miliardi di tagli.
Nel frattempo, il presidente della Commissione Europea Josè Manuel Barroso, ha fatto sapere che la Grecia resterà nell’area euro ma che Atene deve smetterla immediatamente con i ritardi nell’attuazione degli impegni presi per il risanamento. (E-online)









Migranti, test dna vittime Mediterraneo
Italia aderisce a programma Icmp con Grecia, Cipro e Malta

L'Italia adotterà un approccio pionieristico per dare un nome alle migliaia di vittime dei naufragi nel Mediterraneo e lungo le rotte delle migrazioni dall'Africa e dal Medio Oriente. Sarà l'ICMP (Commissione internazionale per le persone scomparse), da vent'anni punto di riferimento per l'identificazione dei dispersi in conflitti e calamità naturali in tutto il mondo, a fornire supporto, con i suoi laboratori analisi sul Dna, nel primo tentativo coordinato di risposta al fenomeno. Il programma, che può essere lanciato grazie a una donazione del governo svizzero, prevede il coinvolgimento di Italia, Grecia, Cipro e Malta, che avvieranno una collaborazione per identificare migliaia di migranti deceduti nel tentativo di raggiungere l'Europa. I Paesi coinvolti si incontreranno il 12 giugno a Roma per creare un meccanismo di condivisione delle informazioni utili al riconoscimento dei dispersi e alla localizzazione delle loro famiglie. (Ansa)



Grecia, accordo Eurogruppo su aiuti ma 6,7 miliardi dopo riforme
L'Eurogruppo ha raggiunto un accordo politico sulla conclusione della terza revisione del programma di aiuti della Grecia, che spiana la strada ai 6,7 miliardi che saranno versati in due tranche, ma soltanto dopo l'attuazione di tutte le azioni prioritarie previste dal Memorandum con la Ue. L'Eurogruppo chiede quindi alla Grecia di approvare "con urgenza" le azioni prioritarie mancanti, che dovranno essere valutate dall'Euro Working Group.



In puntata molto di più...