sabato 3 marzo 2018

03 MARZO 2018

PERU' Parte 26

Popolazione Parte T

Etnie

Kaxinawá


I Kaxinawá sono un gruppo etnico del Brasile e del Perù.

Lingua

Parlano la lingua Kaxinawá che appartiene alla famiglia linguisticaPano. Si auto-identificano con il termine Huni Kui ("uomini veri"); la parola Kashinawa, che dà il nome al gruppo, significa letteralmente "popolo del pipistrello" e non è accettata dagli stessi Kaxinawá.

Insediamenti

Vivono al confine tra lo stato brasiliano dell'Acre e il Perù. In Brasile sono stanziati in alcuni villaggi lungo i fiumi Tarauacá, Jordão, Breu, Muru, Envira, Humaitá e Purus. In Perù si trovano sui fiumi Purus e Curanja.

Kokama

I Kokama sono un gruppo etnico del Brasile, del Perù, della Colombia ed il Venezuela con una popolazione totale superiore ai 20.000 membri.

Lingua

Parlano la lingua cocama-cocamilla o kokama che appartiene alle lingue tupi-guaraní, un linguaggio molto simile alla lingua parlata dai Kambeba. Si presume che la lingua kokama sia il risultato di decenni di interazione tra i vari gruppi Tupi della regione del fiume Marañón con la lingua tupinambá che le ha fornito il 60% del vocabolario. In Perù quasi tutta la comunità parla anche lo spagnolo. A differenza dei gruppi stanziati in Perù, quelli del Brasile non sono soliti parlare la lingua madre preferendo il portoghese.  

Insediamenti

Vivono quasi tutti in Perù. Altre comunità sono stanziate in Colombia e nello stato brasiliano dell'Amazonas (sul fiume Solimões, nei comuni di Tabatinga, São Paulo de Olivença, Benjamim Constant, Amaturá, Santo Antônio do Içá, Tonantins, Fonte Boa, Tefé e Jutaí).

 Daniele Silvestri -Salirò