martedì 17 aprile 2018

19 APRILE 2018

GUYANA FRANCESE PARTE 8

Storia P 6

A partire dal 1792, la Caienna diviene un luogo di confino per i nemici politico-religiosi e per i personaggi scomodi della Rivoluzione. Sebbene il ruolo ufficiale di colonia penale vera e propria verrà preso solo mezzo secolo più tardi, e la fondazione del primo bagno penale non avvenne prima del 1805, a Sinnamary, già nel 1794, 193 dei seguaci di Robespierre vennero deportati nella colonia dopo la decapitazione del proprio leader. Tre anni dopo, essi (o almeno i 54 rimasti a causa dell'alto tasso di mortalità e delle 11 evasioni) verranno raggiunti dal generale repubblicano Jean-Charles Pichegru e da numerosi ex-deputati e giornalisti. Anche Pichegru riuscì a fuggire, raggiungendo gli Stati Uniti e a facendo successivamente ritorno in Francia, dove però venne catturato nuovamente e giustiziato per alto tradimento verso Napoleone.
Di fatto, i deportati in Guiana sostituiranno gli schiavi neri (liberati dall'abolizione della schiavitù) durante la Prima Repubblica francese, la cui assenza rischiava di far collassare l'economia locale, che proprio sulla schiavitù si basava: già nel 1802, il console Jean-Jacques Régis de Cambacérès ristabilì la schiavitù (sotto forma di "coscrizione di quartiere") per coloro i quali nelle colonie non se n'erano affrancati precedentemente all'abolizione: buona parte della popolazione di colore non accettò questo stato di cose, decidendo di rifugiarsi nella foresta dell'entroterra, dove darà vita alle comunità di cimarroni, le prime delle quali sorsero sulle rive del fiume Maroni).
Nel 1809, durante le guerre napoleoniche, dopo la sconfitta francese nella Battaglia di Trafalgar, la Guiana francese venne occupata da un contingente navale anglo-portoghese ed annessa al Brasile, salvo poi essere formalmente riconsegnata alla Francia col primo Trattato di Parigi, con le truppe lusitane che sgombereranno l'area solo tre anni più tardi, senza peraltro turbare nel frattempo la vita quotidiana della colonia, che in seguito conoscerà una grande prosperità grazie all'esportazione di prodotti pregiati ed al piano di sviluppo promosso dal governatore Joseph Guisan.


Cirque du Soleil - Alegria