sabato 24 marzo 2018

24 MARZO 2018

TRINIDAD E TOBAGO Parte 4

Popolazione

Rispetto ad altri stati nel Mar dei Caraibi la densità è piuttosto elevata e anche piuttosto disomogenea, il 96% della popolazione risiede infatti sull'isola di Trinidad, la maggiore.
La composizione etnica della popolazione riflette la storia di conquiste e immigrazione; i due gruppi etnici principali (pari a circa l'80% della popolazione) sono di origine indiana e di origine africana, il resto della popolazione è composto da meticci di origine europea, cinese o araba e siriana.
I pochi superstiti delle popolazioni native, i caribi, circa 12.000 individui si concentrano intorno alla cittadina di Arima.

Demografia

Etnie

Asiatici 40%, africani 37,5%, meticci 20,5%, amerindi 1,2%, non specificato 0,8% (dati censimento 2000) 

Religione

Cattolici 26%, indù 22,5%, anglicani 7,8%, battisti 7,2%, pentecostali 6,8%, altri cristiani 5,8%, musulmani 5,8%, avventisti del settimo giorno 4%, altro 10,8%, non specificato 1,4%, nessuna religione indicata 1,9%(dati del censimento 2000). 

Lingue

La lingua ufficiale è quella inglese. Diffuso è il bhojpuri, localmente chiamato hindi, parlato dai discendenti di immigrati dall'India. La lingua più parlata è chiamata Trinidadian English ed è considerata più un dialetto dell'inglese che una variante della lingua creola.
A Tobago la lingua più diffusa è il Tobagonian Creole English. Entrambi gli idiomi contengono diversi elementi di alcune lingue africane. Il Trinidadian ha subito influenze dal francese, dal creolo francese (patois) e dal bhojpuri. In situazioni informali è spesso parlato il creolo del quale non esiste però una forma scritta standardizzata.
Data la vicinanza con la costa sudamericana, nel 2005 il governo ha iniziato una campagna di diffusione della lingua spagnola come seconda lingua; lo spagnolo viene insegnato fin dalla scuola primaria.

Marco Carta - Ti voglio bene