martedì 10 luglio 2018

5 LUGLIO 2018

BRASILE PARTE 32

POPOLAZIONE PARTE P Z

I gruppi etnici Parte 7

Aranã

Gli Aranã sono un gruppo etnico del Brasile composto da 54 individui.(2006).
Il gruppo è stato riconosciuto dalla Fundação Nacional do Índio agli inizi degli anni novanta. Parlano la lingua portoghese e sono principalmente di fede animista.
Vivono nello stato brasiliano di Minas Gerais, nella valle di Jequitinhonha. L'identificazione dell'etnia Aranã è avvenuta solo negli anni novanta dopo la classificazione separata delle due famiglie che componevano questo gruppo, denominate dai locali "índio" o "caboclo". 

Arapaso

Gli Arapaso sono un gruppo etnico del Brasile con una popolazione stimata in 569 individui nel 2005 (Funasa).
Parlavano la lingua Arapaso che appartiene alla famiglia linguistica Tucano ma oggi fanno uso soprattutto della lingua tucano.
Vivono nello stato dell'Amazonas, nei pressi del fiume Uaupés, in villaggi come Loiro, Juca Paraná e São Francisco. Parecchie famiglie vivono anche sul fiume Negro e nel villaggio di São Gabriel. Sono strettamente correlati al gruppo dei Tucano.

Arará

Gli Arará (o anche Ajujure) sono un piccolo gruppo etnico del Brasile che ha una popolazione stimata in circa 437 individui (2010). Parlano la lingua Arara, Para e sono principalmente di fede animista.
Vivono nello stato di Pará in Brasile e sono correlati al gruppo dei Carib. Mantengono uno stile di vita nomade e spesso sono imparentati con altre tribù.
Ci sono due aree giuridicamente definiti per il Arara, con diverse situazioni giuridiche e geografiche: il "Territorio indigeno Arara" e il "Territorio Indigeno di Cachoeira Seca do Iriri". La prima area è associata con i sottogruppi contattati tra il 1981 e il 1983, mentre il secondo territorio al sottogruppo contattato nel 1987. Oggi, la maggior parte degli Arara vive in un villaggio costruito dal Funai all'interno del "Territorio indigeno Arara", situato nei pressi del torrente Laranjal, la cui popolazione ammonta a poco più di 100 individui. Una piccola porzione della popolazione, circa due dozzine di persone che in precedenza vivevano nel villaggio Laranjal, è stata trasferita ad una locazione gestita dal Funai accanto all'autostrada transamazzonica, formando così il nucleo di un altro "gruppo residenziale". Un altro sottogruppo, ancora relativamente isolato dal resto degli Arara, è quello contattato nel 1987 e che vive in un villaggio vicino al torrente Cachoeira Seca, sul fiume Iriri, nel "Territorio Indigeno di Cachoeira Seca do Iriri". Questo gruppo comprende 56 individui, tutti discendenti di una sola donna ancora viva nel 1994.
Gli Arara appartengono alla stessa sub-famiglia linguistica, chiamata anche Arara, che include gli Apiacá del Tocantins, gli Yaruma (estinti) e gli Ikpeng, che vivono oggi nel Parco Indigeno dello Xingu, popoli che vivevano dispersi su un territorio ampio che comprende tutta la valle superiore e media dei fiumi Xingu e Iriri


Steven Wilson - Lazarus