giovedì 21 marzo 2013

La Siberia corre veloce

La Siberia non è più un luogo di detenzione e di espiazione. La terra che dorme non è più la tristemente famosa sede dei Gulag. Oggi, è un paese in evoluzione che deve fare i conti con un clima ostile. Una grande estensione territoriale che parte dagli Urali e arriva al Pacifico. Attraversata dalla Transiberiana, oggi, sta diventando una meta turistica. Come si vive In questo paese?
A Novosibirsk, città capoluogo della regione omonima, le persone si confrontano con molte realtà, dal lavoro all'integrazione fra gente proveniente da altri paesi, dall'istruzione alla vita quotidiana.
Un settore che sta crescendo è quello del turismo, in città, ad aprile si terrà un'importante fiera legata al turismo.
Questa è Novosibirsk oggi. Ma del suo passato che rimane?
In puntata si parla della situazione socio-politica, degli ex-deportati e... dell'Educazione Siberiana...